Premio Buscaglione, le semifinali: Lo Straniero

Foto di Ilaria Caprifoglio

Un nuovo appuntamento con i semifinalisti della quarta edizione del premio Buscaglione. Lo Straniero è attivo dal 2013. Nel 2014 è fra i sei finalisti del RockContest e fra i vincitori del “Premio De Pascale” per il miglior testo in italiano. A marzo 2015 è Artista della Settimana su Mtv New Generation. Lo Straniero a fine 2015 parteciperà al disco tributo ai Bluvertigo. In attesa del disco d’esordio da novembre 2014 ad oggi Lo Straniero è stato impegnato in un primo tour di 30 date in tutta Italia.

Ephebia: Chi ha avuto per la prima volta l’idea del gruppo? In che modo ha trovato tutti gli altri componenti?
Lo Straniero: Giovanni ha scritto sei brani per suonarli e cantarli con Federica: nessun dubbio sul nome della band. Conoscevano di vista Luca, gli hanno chiesto di incidere alcune parti e, dopo aver ascoltato, ha accettato con entusiasmo lavorando sodo sulla parte elettronica. Valentina aveva già suonato sia con Fede e con Gio, che volevano un’altra presenza femminile. Francesco è arrivato per ultimo e dalla prima nota si è capito subito che era l’elemento che mancava per chiudere il cerchio.
E: Quanto siete stati influenzati da contaminazioni musicali e quanto dalle esperienze della vostra vita?
L.S.: Da entrambi gli aspetti. Tante contaminazioni: elettronica, musica anni 70-80, new-wave e funky, cantautorato e suoni apparentemente più distanti provenienti da altri generi e continenti. In questo senso siamo tutto fuorchè degli specializzati. Le esperienze in questo senso contano, ma anche nella scrittura dove il vissuto diventa serbatoio di idee e suggestioni.

E: Che reazione ha avuto il pubblico la prima volta che avete suonato dal vivo? Raccontarci un aneddoto particolare.
L.S.: In generale buona, da subito molto incuriosito, mentre i nostri amici sono rimasti decisamente spiazzati. Hanno bocciato la scelta di non avere un batteria e i testi apparentemente non così vicini alla loro realtà. Paradossalmente nel nostro seguito ancora oggi non ci sono i nostri amici, anche se forse con il tempo si sono un po’ ricreduti.

E: Spaventate i vostri avversari: con voi non si scherza!
L.S.: Tutti hanno paura dello straniero.

(Foto di Ilaria Caprifoglio)

Link: Facebook, SoundCloud

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*