Primo Ascolto: Charlie Goes to Paradise, “Divergent”

Charlie-Avatar-Light

Anche i conservatoristi vanno in Paradiso.

Questo progetto, a voler essere romantici, è il fiocco rosso su di una bella storia di amicizia, di quelle vere, che partono da lontano. Si conoscono dai tempi in cui erano poco più che lattanti, Paolo Mantini e Alessandro Costantini, tra i box di sabbia nella scuola materna della natia Brescia. Salto temporale, 2014, creazione di Charlie Goes to Paradise.
è un riassunto molto minimale di quella che deve essere stata davvero una bella storia. Possiamo lasciare alle loro serate nostalgiche (e magari sbirciare tra le loro note e le canzoni) i dettagli più intimi e privati. Per metterci una pezza, per colmare questo notevole gap, possiamo chiamare in soccorso gli anni che hanno trascorso insieme al conservatorio, il luogo in cui caricano insieme e da cui trasportano fino a qui un bagaglio comune di lacrime, sudore e spartiti.
Il primo CD dei Charlie è in fase di produzione, uscirà il prossimo autunno. Per ora abbiamo Divergent, un’anticipazione sapida di quello che ascolteremo, per esteso, a Novembre.

 

L’elettronica godibile, chill, dei nostri Charlies è levigata e lavorata di fino, come ci si aspetterebbe da due musicisti certificati. Un pezzo come Divergent è forte di una immediatezza che, però, nulla ha a che vedere col concetto di semplicità: ad avvicinarci meglio, con le orecchie ma quasi con tanto d’occhi, come ad analizzare la lavorazione di un violino, scopriamo la ricercatezza e la cura posta in ogni passaggio, nella ricerca di ogni suono, nei movimenti e nella tensione del pezzo. La cura del dettaglio che scoppia in un pezzo da 3:36′, ma non viene scatenata senza riserve.
Un assaggio stuzzicante, un pezzo che sarebbe potuto durare anche un minuto buono in più. Ne avremo altri questo autunno. Di classe ne abbiamo a pacchi, chissà se ci verrà proposto qualcosa di un pochino più “sporco”, e come uscirà fuori…

I Charlie Goes to Paradise sono
Paolo Mantini
Alessandro Costantini

Link: Facebook

Label: Ogopoco Records

About the author /


Studia la giurisprudenza e legge i fumetti. reCensore per Ephebia.it e Bandwall.it

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *